top of page
  • Immagine del redattoreAdmin

Noleggio lungo termine un pò di chiarezza

Aggiornamento: 18 lug 2022


Il noleggio lungo termine, identificato anche con l'acronimo NLT, si è molto sviluppato nel mercato italiano dell'auto e dei veicolicommerciali, anche detti lcv ovvero veicoli commerciali leggeri, cioè sono veicoli commerciali il cui peso lordo non è superiore a 3,5 tonnellate, questa identificazione vale nell'Unione Europea in Australia in Nuova Zelanda ed occasionalmente in Canada ed Irlanda.

Il noleggio a lungo termine è un servizio commerciale a cui possono fare riferimento tutte le aziende, le società, i possessori di partita iva, i liberi professionisti ed anche gli utenti privati.


Il noleggio, sia di auto che di veicoli commerciali, si divide in:

  • noleggio a breve termine il quale prevede una durata che può andare da 1 a 12 mesi o periodi frazionati in giorni o settimane;

  • noleggio a lungo termine il quale prevede una durata che può andare da 12/18 mesi fino ad un massimo di 60/72 mesi ed in ogni caso con un Kilometraggio complessivo del veicolo che non può superare i 180/200.000 Km, ad esempio: se percorro 100.000 Km/anno non sarà possibile superare la durata contrattuale di 24 mesi.


In questo articolo ci occuperemo solo del noleggio a lungo termine e cercheremo di fornire tutte le indicazioni possibili affinché vi sia maggiore chiarezza per i visitatori e per tutti coloro che vogliono meglio comprendere questa realtà commerciale.


Il noleggio a lungo termine è un composto di prodotto/servizi, dove per prodotto si intende il veicolo di cui necessito e che è possibile scegliere e configurare secondo le proprie esigenze ed i propri gusti, mentre i servizi sono sia di carattere amministrativo che operativo.


I servizi compresi nel noleggio a lungo termine sono: il bollo (tassa di proprietà), l'immatricolazione e la messa in strada, la manutenzione sia ordinaria (tagliandi ed in alcuni casi anche i rabbocchi del liquidi) che straordinaria, un pacchetto assicurativo completo che comprende la RCA, la polizza assicurazione infortuni al conducente, la copertura assicurativa in caso di incendio e furto, la limitazione danni accidentali al veicolo, il soccorso stradale 24 ore su 24 e 7 giorni su 7. In opzione ai servizi citati si può aggiungere, compreso nel canone di noleggio a lungo termine, la sostituzione degli pneumatici lasciando in deposito nei centri convenzionati quelli che vengono smontati ed il veicolo sostitutivo in caso di guasto, incidente o furto.


La formula del noleggio a lungo temine è quindi decisamente interessante perché, a fronte del pagamento di un canone prestabilito, si potrà utilizzare un auto o un veicolo commerciale, avendo avuto la possibilità di sceglierlo, senza correre il rischio di incappare in successive spese impreviste e soprattutto senza doversi far carico della svalutazione nel tempo del bene.


Detto questo però, è bene far chiarezza. Perché?

Perché trattandosi sostanzialmente di un servizio, nel minor prezzo del canone, si possono nascondere delle insidie derivanti dalle franchigie.


E' quindi opportuno dire che nel noleggio a lungo termine più il canone mensile è basso e più le franchigie sono alte. Pertanto al momento della riparazione del veicolo avvenuta per sinistro o per danno accidentale ed al momento della restituzione dell'auto o del veicolo commerciale, l'utilizzatore (firmatario del contratto) si vedrà addebitare degli importi relativi ai danni segnalati sul modulo di intervento per riparazione e/o di riconsegna dal perito o dalla figura incaricata alla ricezione del veicolo.

Prossimamente entreremo nel dettaglio per spiegarvi le franchigie e molto altro. Speriamo di essere stati utili a tutti i lettori e se vorrete seguirci iscrivetevi al nostro blog dal sito www.nltnoleggio.it


Grazie a presto!









15 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page